Login
 
Ada Negri

mamma_sguardo-infinito.jpg

A te mamma

Benedicimi, o madre. E' per te sola

che combatto, che spero e che resisto.

Sibilla Aleramo

mamma_io.gif

Sostenevo il piccino nel suo sgambettio tentennante, poi lo prendevo in braccio, lo portavo attraverso i campi o in riva al mare, a lungo, ansando talvolta e sorridendo insieme per la fatica. Che cosa ci dicevamo mio figlio ed io, dalla mattina alla sera? Chi sa! Egli chiamava: Mamma! ed io dovevo rispondergli palpitando.

(da Una donna)

_Alda Merini
"I figli si partoriscono ogni giorno"
_l'amore materno
_Gemma bacia Marcella
Se non ti opprime, tienilo in serbo, per te, da indossare nelle giornate fredde, questo amore di diffusa abbondanza, ├Ę per sempre: l'amore materno.
 
meta
_pagine della letteratura
Copyright (c) 2000-2010